Il Limone Caviale

Il limone caviale arriva dall'Australia e si è affacciato in Italia solo da pochi anni, può essere coltivato sia in pieno campo, sia in vaso e i suoi frutti possono colorare giardini, terrazze e balconi. La coltivazione in vaso è possibile su tutta la penisola ma resta l’unica scelta per chi abita nell’Italia Settentrionale e in zone di montagna: come tutti gli agrumi, anche il limone caviale non resiste bene alle gelate quindi in inverno, nelle regioni del centro-nord, necessita di essere riparato dal freddo.

Per la coltivare il limone caviale nelle zone con clima freddo, predisponete un ricovero invernale. Ritirate i vasi con le piante in locali non riscaldati e ben luminosi, l’ideale sarebbe una veranda esposta a Sud. Se le gelate non sono eccessive potete coprire la chioma del limone caviale con del tessuto non tessuto e coprire il vaso con del materiale isolante, per la protezione delle radici, potete spargere sulla terra della pacciame.Le esigenze del limone caviale non sono differenti rispetto a quelle delle piante di agrumi che siamo abituati a coltivare da secoli.

La specie Citrus australasica fiorisce 2 – 3 volte a partire dal mese di marzo. La specie Citrus faustrime fiorisce ripetutamente da marzo a novembre. Nel periodo di fioritura ricordate di essere generosi con le irrigazioni. Sempre durante la fioritura è opportuno fertilizzare così da facilitare la formazione dei frutti. (qui il nostro consiglio sul concime da utilizzare)

I fiori non sono delicati come quelli dell’arancio e del limone comune e il passaggio da fiore a frutto è molto rapido: bastano pochi giorni per vedere trasformato un fiore screziato di rosa in un piccolo finger lime. Già, il limone caviale è anche noto come finger lime per la somiglianza della sua forma a quella di un dito. Il frutto appare allungato e stretto, lungo da 6-7 cm e dal diametro di 2 – 2,5 cm. Il colore del frutto può cambiare in base all’esposizione solare e alle temperature: al sud, per esempio, la buccia assume colori più intensi e la polpa ha tonalità più brillanti.

I limoni caviale sono apprezzati per la caratteristica polpa che somiglia, infatti, al caviale: è costituita da numerosissime e piccole vescicole traslucide e croccanti di forma tondeggiante/ovale. Il colore del caviale vegetale delle specie Citrus Faustrime e Citrus australasica va da un rosa più vivace fino a un giallo paglia.
Dall’Australia, a introdurre il limone caviale in Europa sono stati alcuni celebri chef che hanno impiegato la loro polpa per la preparazione di sofisticati piatti. Proprio come le piccolissime sfere di caviale, anche le vescicole del limone caviale “esplodono in bocca” facendo assaporare un gusto aspro e fortemente aromatico. Come usare il limone caviale in cucina? Questo ingrediente è perfetto per accompagnare insalate di mare e piatti di pesce, per preparare tartine vegan e per decorare dolci al cucchiaio.
Il limone caviale si può conservare nel freezer: il gelo lascia inalterato il sapore e nel caso del Citrus australasica rende il colore della polpa più intenso.

Prodotti in vetrina

Contatti:

Vivaio Happy Garden

Via Casal Bianco 103
00012 Guidonia Montecelio (RM)

Tel.0774 345807

Fax 0774 345807

Daniele: 3929587153

Annarita: 3896694985

Info e-mail: info@vivaiohappygarden.it

Per consulenze giardini:

Angelo: 3385093268.

 

Friends

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Dream Garden srl Via Casal Bianco, 00012 Guidonia P.IVA: 11180591007

Chiama

E-mail

Come arrivare